Praticanti di Tensegrità

Praticanti di Tensegrità

1. Referente Giovanni
Cel. 3472935569
e-mail: aisthesis@hotmail.com
sito web italiano:   www.passimagici.it
sito web di Cleargreen: www.castaneda.com

 

2. Castaneda ha raccontato nei suoi libri l’incontro con uno sciamano, don Juan Matus. Questi iniziò Castaneda e altri seguaci, in un periodo di anni, agli insegnamenti degli antichi sciamani messicani. Tra questi insegnamenti vi è l’”arte del sognare” che corrisponde ad una trasformazione della percezione con corrispondente benessere fisico e mentale; è possibile riprodurre questo stato da svegli eseguendo determinati movimenti del corpo, i “passi magici”. Questi movimenti costituiscono il metodo chiamato Tensegrità (unione di due termini: tensione e integrità). I Praticanti sono individui che si riuniscono periodicamente per praticare il metodo.

3. Il gruppo torinese si è formato circa quindici anni fa su iniziativa di persone che non fanno più parte del gruppo.

4. I Praticanti a Torino sono meno di una decina. Agli incontri partecipano da quattro a otto membri.

5. Il gruppo di Torino è autonomo, non ha leader o gerarchia, non ha una sede ma si riunisce per la pratica sempre in una palestra di via Verres. Fa parte dei gruppi di praticanti registrati sul sito web di Cleargreen, società creata da Castaneda. Cleargreen organizza corsi e seminari sulla Tensegrità e pubblica tutte le opere di Castaneda e di altri seguaci di don Juan, oltre a CD e DVD di corsi.

6. I membri si riuniscono per praticare la Tensegrità: la pratica avviene di solito il martedì e il giovedì dalle 21.15 alle 23.00, a volte la domenica, dalle 14.30 alle 18.00.

7. Non esistono simboli di riferimento del gruppo.

8. Non esistono pubblicazioni del gruppo.

Bibliografia

Pastore M., Forme di innovazione religiosa a Torino – gruppi, chiese e movimenti, Tesi di laurea in Scienze Politiche, Università degli Studi di Torino, a.a. 2006/2007, pp. 63-65.

(elaborazione dalla tesi di Marco Pastore) Eliana Martoglio