Torino City Mission

  1. Via Cuniberti 84, Torino
    Tel. 329 6567978
    e-mail: daniele.zingale@gmail.com
    sito web: www.torinocitymission.it.
  2. Torino City Mission è un laboratorio di evangelismo che si muove nell’ambito delle comunità evangeliche.
  3. Daniele Zingale, l’evangelista e fondatore del laboratorio, dice di essere rimasto particolarmente colpito quando sentì Don Wilkerson (fratello del noto pastore e predicatore americano David Wilkerson, che negli anni cinquanta fondò il ministero Teen Challenge negli USA) raccontare di un dialogo, avvenuto alla fine degli anni ottanta, fra suo fratello David e un giornalista. Quest’ultimo, avendolo riconosciuto, gli chiese come mai si trovasse di nuovo per le strade di New York a predicare il Vangelo come agli albori del suo ministero. David Wilkerson rispose: «Sto verificando la mia teologia!». Questo aneddoto intende dire che, anche dopo aver avuto tanto successo, c’è comunque bisogno di rimanere ancorati alle origini che hanno motivato il proprio lavoro (è questo il senso di “verificare la teologia”). L’evangelista italiano Daniele Zingale allora rifletté che, nonostante il rilevante numero di chiese evangeliche presenti nel Torinese, l’impatto che i singoli credenti hanno fra la cittadinanza in realtà è minimo. Spesso non vengono forniti loro gli strumenti idonei ad un’efficace e completa comunicazione del messaggio del Vangelo. Quindi, l’urgenza di preparare e stimolare i membri della chiesa di Torino al grande mandato è di vitale importanza, secondo l’esortazione del Signore: «Andate per tutto il mondo, predicate il Vangelo ad ogni creatura» (Marco, 16, 15). Proprio per rispondere a questa esigenza è nato, nel 2013, il laboratorio di evangelismo Torino City Mission.
  4. Il laboratorio ha come presidente Daniele Zingale, mentre i collaboratori sono la sua consorte Santina, più un gruppo di docenti di varie denominazioni evangeliche e di diversa formazione: il dottor Gianfranco Giuni, sociologo e presidente di Teen Challenge Italia; un insegnante del CESNUR e alcuni missionari, che si alternano e variano di anno in anno.
  5. La struttura è composta, come si è detto sopra, dal presidente, dai collaboratori e dagli studenti. Introna a questa attività si muovono circa quaranta persone.
  6. L’obiettivo che la scuola si prefigge è quello di ispirare e preparare i propri studenti ad affrontare le varie sfide culturali, sociali e religiose di questo secolo; dunque, le attività principali sono le lezioni e le iniziative di evangelizzazione proposte all’interno del programma di studi.
  7. Il simbolo adottato è la raffigurazione del noto monumento torinese al duca Emanuele Filiberto detto “Caval d’brons”, che ritrae questo personaggio nell’atto di ringuainare la spada dopo la vittoria sui nemici. La silhouette del monumento è inscritta in un cerchio, un settore del quale è costituito dal nome del laboratorio.

 torino-city-mission

  1. Al momento non esistono pubblicazioni dedicate al laboratorio Torino City Mission.

A.C.