Associazione Joni and friends Italia

  1. Via Cuniberti 84 – 10151 Torino – Tel. 339 7605826
    Email: info@jaftitalia.org
    Sito web: www.jafitalia.org
  2. Questa associazione, che si configura come un’associazione di volontariato interdenominazionale e si occupa prevalentemente dei disabili, nasce nel 1979 in California per iniziativa di Joni Eareckson Tada e nel dicembre 1999 apre una sede anche a Torino.
  3. Nel 1967, all’età di soli 17 anni, Joni Eareckson Tada rimane paralizzata per le conseguenze di un tuffo. Trova la forza e il coraggio di vivere come tetraplegica grazie ad una profonda fede cristiana. Nel 1979 fonda l’associazione a favore dei disabili Joni and Friends, per offrire speranza alle persone sofferenti. Attraverso i suoi dipinti, i suoi libri e i suoi discorsi pubblici diventa una fonte di ispirazione per molte persone in tutto il mondo. Nel 1999 viene fondata a Torino la sezione Joni and Friends Italia.
  4. I soci italiani dell’associazione, distribuiti su tutto il territorio nazionale, sono 221, mentre i collaboratori attivi (le persone che offrono il loro impegno pratico, facendo visite ai disabili, aggiustando carrozzine ecc.) sono 27. Il gruppo torinese (formato da uomini e donne adulti con età media intorno ai 50 anni) organizza visite ai disabili, sia a domicilio sia presso i i centri specializzati. Tutte le attività si fondano sul volontariato.
  5. L’associazione è guidata da un presidente (Caterina Olivero), un vice presidente (Francesco Abortivi), un segretario (Alessia Zambon) e un tesoriere (Franca Comune). Joni and Friends Italia è un’associazione onlus legalmente riconosciuta dalla Regione Piemonte e iscritta nel registro regionale delle organizzazioni di volontariato con determinazione del 5 aprile 2000, n. 125/30.
  6. L’associazione organizza, in periodi particolari dell’anno, visite nei centri o istituti che ospitano persone disabili. Lo scopo è di portare un dono (in genere letteratura cristiana), ma soprattutto incoraggiamento e amicizia. L’associazione organizza inoltre un corso di formazione chiamato “Cuori in Azione”, rivolto ai volontari e ai responsabili delle chiese evangeliche. Il contenuto del corso tratta temi che riguardano la conoscenza del mondo dei disabili, le relative problematiche e le modalità di comunicazione. Un altro importante progetto dell’associazione è “Wheels for the World” (Ruote per il mondo), che si occupa della raccolta, riparazione e distribuzione di sedie a rotelle usate e di materiale ortopedico, per aiutare in modo concreto le persone disabili. Attualmente l’associazione è impegnata soprattutto a fornire assistenza nei Paesi dell’Europa orientale. L’associazione torinese fornisce sostegno economico d’emergenza agli orfanotrofi e ai centri che ospitano bambini e adulti disabili, per ora in Albania e Sud Africa.
  7. Il logo consiste nel nome dell’associazione sovrapposto alla sagoma dell’Italia.

 joni-and-friends-italia

  1. L’associazione ha promosso la traduzione e la pubblicazione delle seguenti opere: Eareckson Tada J., Joni, EUN, Marchirolo 1992; Eareckson Tada J., Estes S., Un passo avanti, EUN, Marchirolo 1986; Eareckson Tada J., Intromissione divina, ADI-Media, Roma 1992; Eareckson Tada J., Estes S., Quando Dio piange, Alfa & Omega, Caltanissetta 2007. L’associazione Joni and Friends Italia è segnalata nella guida al volontariato del 2014 della Regione Piemonte.

A.C.