Divine Grace Mission (DGM)

  1. Via Andrea Sansovino 243 int. 25/g – 10151 Torino
    Tel. 340 6037858, 329 7458997
    pastore Edwin Omre
  2. La Divine Grace Mission (DGM) appartiene alla tradizione evangelica pentecostale. La parola mission sottolinea che questa denominazione non ha un collegamento stabile con un territorio, ma si prefigge di diffondere il Vangelo nel mondo: è quindi previsto che si possa trasferire in altre città o in altre nazioni.
  3. La missione è stata fondata a Torino dal pastore nigeriano Edwin Omre nel 2006. La sede iniziale era in via Monte Rosa 20, ma è poi stata trasferita nell’attuale sede, condivisa con una chiesa etnica pentecostale zairese, per contenere le spese. Già in Nigeria Edwin Omre aveva avvertito la chiamata di Dio e predicava in varie chiese pentecostali, senza però averne fondata una propria né essere pastore. Una volta giunto in Europa, tuttavia, egli ha accettato la responsabilità del ruolo di pastore grazie al consiglio di un altro uomo di chiesa a lui vicino, incontrato nella città di Piacenza. Così è nata la DGM, che all’inizio contava solo cinque membri.
  4. La DGM è oggi frequentata da una ventina di fedeli, 13 donne e 7 uomini, tutti provenienti dalla Nigeria. La maggior parte di loro lavora, in fabbrica o nel commercio. Alcuni erano in passato coinvolti in attività di spaccio e prostituzione, ma la maggior parte ha ormai abbandonato tali pratiche. Il pastore cerca di aiutare le persone a ottenere un permesso di soggiorno e un posto di lavoro. Il grado di istruzione dei fedeli è vario: alcuni hanno frequentato le scuole primarie, altri le secondarie, altri non hanno studiato.
  5. Oltre al pastore non ci sono altre figure, come diaconi o anziani, anche perché la DGM è di recente istituzione e non c’è stato ancora il tempo di formare delle persone a tali ruoli. Durante il culto sono comunque attivi un usciere, che mostra ai membri dove sedersi, un coro di quattro componenti e un musicista.
  6. Ogni primo venerdì del mese, il gruppo veglia riunito in preghiera a partire dalle 23:00. Il mercoledì si osserva il digiuno. Il culto si svolge la domenica dalle 14:00, subito dopo il culto della chiesa zairese. La DGM si riunisce poi per lo studio biblico e per i tradizionali prayer meetings (incontri di preghiera). Il culto è celebrato in lingua inglese, ma se partecipano anche delle persone italiane viene tradotto simultaneamente. Durante il culto, i fedeli cantano insieme al coro e ballano. Il pastore Omre opera guarigioni attraverso la preghiera. Il battesimo si riceve per immersione, quando si sia raggiunta la maggiore età e si sia compreso pienamente il suo significato, ovvero la rinuncia al peccato e l’inizio di una nuova vita in Cristo. I fedeli contribuiscono con le loro offerte al pagamento dell’affitto e delle bollette della DGM: questo sembra l’unico mezzo di finanziamento di questo gruppo.
  7. Il simbolo della Divine Grace Mission è un arco sotto il quale è scritto: «The Word is the Way» (La Parola è la Via). In basso compare il nome della DGM e una Bibbia, che rappresenta appunto la parola di Dio.
  8. La DGM non ha ancora prodotto delle pubblicazioni proprie e non è menzionata in altri libri o articoli.