Assemblee di Dio in Italia

  1. Via Spalato 9B – 10141 Torino.
    Pastore: Angelo Gargano
    sito web: www.adi-torino.it
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via San Secondo n.26 Givoletto 10040 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via Maffei n.34 Leinì 10040 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via Cavalli n.23 Carmagnola 10022 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via Giusti n.53 Nichelino 10042 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via G. Malan n.74 Luserna San Giovanni 10062 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via Don Sapino n.11 Venaria Reale 10078 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Brigate Partigiane Courgné 10082 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via Uligini n.20/B Rivarolo Canavese 10086 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via S. Pellico n.6 Beinasco 10092 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via C. Battisti n.40 Collegno 10093 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via San Vito n.57 Nole Canavese 10076 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia P.zza Claretta Giaveno 10094 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via Linconl n.2/A Rivoli 10098 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via Speranza n.41 San Mauro Torinese 10099 TO
    Chiesa Cristiana Evangelica Assemblee di Dio in Italia Via Brandizzo n.4 Torino 10154 TO
  2. Le Assemblee di Dio in Italia si situano nel solco della tradizione evangelica pentecostale, con particolare riferimento al movimento di risveglio americano avviatosi a Los Angeles nel 1906. I principali punti dottrinali delle Assemblee di Dio esprimono la credenza nella Bibbia quale testo ispirato da Dio, nell’unicità di Dio, nella duplice natura umana e divina di Gesù Cristo, nella sua imminente seconda venuta in terra, nella funzione salvifica dell’opera dello Spirito Santo, nel battesimo nello Spirito che trova espressione nel carisma del parlare nuove lingue, e nella resurrezione finale dei morti.
  3. Da Los Angeles, agli inizi del Novecento la predicazione pentecostale raggiunge una comunità italiana di cristiani evangelici di Chicago, fra i quali vive Giacomo Lombardi, futuro propagatore del movimento in patria. Nel 1908 Lombardi giunge in Italia e organizza alcune prime comunità a Roma, in Liguria e in Abruzzo, che accolgono negli anni immediatamente successivi diversi immigrati italiani rientrati dall’America. In parallelo alla crescita del movimento in Italia, si tiene nel 1927 a Niagara Falls (stato di New York) il primo convegno delle chiese cristiane pentecostali che comprendono anche fedeli di origine italiana residenti negli Stati Uniti, convegno che porta alla definizione dei fondamentali articoli di fede del credo pentecostale. Nel periodo che va dal 1935 al 1944, in Italia il movimento entra in clandestinità e le diverse comunità restano isolate. Al termine della seconda guerra mondiale, nel 1947, le varie comunità italiane si riuniscono in un’assemblea generale e chiedono il riconoscimento giuridico per poter svolgere ufficialmente le proprie attività di culto e di evangelizzazione. Tale riconoscimento sarà ottenuto solo nel 1959, grazie all’appoggio offerto dalle Assemblee di Dio statunitensi. La data ufficiale di fondazione del movimento italiano è invece il maggio 1948, quando viene assunto il nome di Assemblee di Dio. Nell’ottobre del 1954 è fondato l’Istituto Biblico Italiano, scuola superiore di formazione teologica e cultura biblica di durata triennale che, oltre a offrire seminari e corsi di studio, promuove anche attività di culto e di evangelizzazione (la sede dell’Istituto è a Roma, in via Prenestina). Nel 1988 viene siglata l’intesa con lo Stato italiano. L’origine del movimento a Torino risale al 1927, anno in cui è attestata la predicazione dei coniugi Antonio e Costanza Brunetti, originari di Spinazzola (Ba), che si trasferiscono in città perché Antonio inizia a lavorare presso lo stabilimento della Fiat al Lingotto. A seguito della loro attività di evangelizzazione, si sviluppa a Torino la prima comunità che, nel 1959, si costituisce con il nome di Assemblee di Dio (come avviene nel resto della Penisola). Dopo un periodo iniziale in cui le riunioni si svolgono presso case private, nel 1959 apre la prima chiesa in via Issiglio, sede del gruppo dagli anni sessanta fino alla metà degli anni novanta del Novecento, che da allora sarà trasferita in via Challant e successivamente in via Spalato.
  4. Attualmente, a livello nazionale i fedeli sono circa 140.000, mentre le chiese sono più di mille. A Torino e prima cintura, i fedeli sono 2026.
  5. L’autorità è rappresentata dal pastore e dal consiglio di chiesa, formato dagli anziani e guidato dallo stesso pastore in qualità di presidente.
  6. Gli incontri settimanali si svolgono secondo il calendario seguente: le riunioni di culto si tengono il mercoledì alle 20:15 e la domenica alle 10:00; la riunione di preghiera, il lunedì alle 20:15; lo studio biblico, il venerdì alla stessa ora; la riunione di culto, la domenica alle 17:30. A questi appuntamenti fissi si aggiungono le riunioni speciali riguardanti specifiche iniziative di evangelizzazione, che si svolgono il sabato alle 15:00 e la domenica alle 9:00. Si tiene anche una scuola domenicale, suddivisa in diverse classi a seconda delle età: quelle dei bambini (fino ai 5 anni), principianti (dai 6 ai 7 anni), fanciulli (dagli 8 ai 9 anni) e ragazzi (dai 10 agli 11 anni) si svolgono alle 17:30, mentre alle 16:00 vi sono due classi rivolte agli adolescenti, nelle fasce 12-14 e 15-17 anni, nonché due classi per giovani (fasce 18-30 e 31-49 anni) e una per gli adulti oltre i 50 anni; infine, una classe è dedicata ai neofiti. Sul sito del gruppo torinese è possibile seguire la diretta delle riunioni di culto in streaming. Il gruppo torinese dispone anche di un coro, che si incontra per le prove ogni giovedì alle 20:15 e che ha al proprio attivo il CD Io ti seguirò (registrato nelle sale studio interne alla chiesa nel 2004). Il gruppo corale prende avvio nella primavera del 1991, sotto la direzione di Raffaele Copia e di Luca Varesano. A oggi, è formato da una cinquantina di componenti. È presente anche un gruppo che si occupa di visitare le persone bisognose, secondo la prescrizione biblica, contenuta in Giacomo 1,27: «La religione pura e immacolata dinanzi a Dio Padre è questa: visitare gli orfani e le vedove nelle loro afflizioni […]». Un gruppo evangelistico, costituitosi nel giugno del 2001 su incarico del pastore Gargano, opera nei mercati di quartiere, il sabato mattina tra le 10:00 e le 12:00, svolgendo attività di evangelizzazione; i volontari si distribuiscono in gruppi di due o tre persone nei diversi mercati cittadini, allestendo un banchetto con testi di letteratura cristiana. Un altro gruppo, la “Risposta Adolescenti”, offre un’occasione di aggregazione per i giovani della chiesa di età compresa tra i 12 e 18 anni, che si ritrovano il sabato pomeriggio; fra le attività prevalenti vi sono l’approfondimento biblico e l’intrattenimento ludico e sportivo.
  7. Il logo rappresenta la Bibbia, il testo sacro su cui si fo nda la dottrina delle chiese ADI.

    adi

  8. L’Assemblea di Dio a Torino stampa la rivista trimestrale«Orizzonti cristiani», a cura del gruppo giovanile (e-mail della redazione: orizzonticristiani@adi-to.it). Collegato all’ADI del Nord-ovest d’Italia (Piemonte, Liguria, Lombardia e Valle d’Aosta) è il Centro Comunitario Evangelico Val D’Ulivi. Ubicato a Castelletto Merli (Al) in una vecchia cascina ristrutturata dagli stessi membri del gruppo, è un luogo di ritrovo per la comunità. Il centro è circondato da un ampio terreno (15.000 mq) che ospita diverse strutture ricreative e piantagioni da frutto. Tra le attività praticate, vi sono i campeggi estivi (da giugno ad agosto) e brevi soggiorni in primavera per i giovani; il centro è anche sede del convegno pastorale dell’ADI per il Nord-ovest d’Italia. La partecipazione a tutte le attività del centro è riservata ai membri delle chiese della comunità. Collegato alla comunità è infine il Centro Kades (situato a Melazzo, in provincia di Alessandria), una comunità di recupero per tossicodipendenti e alcolisti: nel centro svolgono attività di consulenza psicologi e operatori sanitari che seguono i programmi di riabilitazione; il centro collabora inoltre con le ASL del territorio nazionale ed è convenzionato con la ASL 22 di Novi Ligure. La Chiesa cura inoltre il programma televisivo Cristiani oggi che va in onda il sabato alle 10:00 su Quartarete. Fra le pubblicazioni utili a conoscere meglio le Assemblee di Dio in Italia, ricordiamo: Stretti E., Il movimento pentecostale. Le Assemblee di Dio in Italia, Claudiana, Torino 1999; Womack D., Toppi F., Le radici del movimento pentecostale, ADI-MEDIA, Roma 1989; Roldán V., Assemblee di Dio, in Berzano L. (a cura di), Forme del pluralismo religioso. Rassegna di gruppi e movimenti a Torino, Il Segnalibro, Torino 1997, pp. 47-49.

 A.C.