Moschea Masjid – Cso Regina Margherita

Moschea – Masjid corso regina Margherita
1. Moschea Masjid
corso Regina Margherita 162,
10152 Torino
Non disponibili telefono, e-mail e sito web

2. Islam sunnita con particolare riferimento al mondo marocchino ma con una presenza significativa anche di sub sahariani e etiopi, somali, sudanesi.

3. Sala di preghiera storica di Torino, nasce circa 25 anni fa per iniziativa di un ingegnere marocchino, Mohamed El Idrissi, con sede in un appartamento di corso San Martino 2. Solo otto anni fa si sposta nell’attuale sede per godere di spazi maggiori.

4. I frequentatori sono marocchini, tunisini, egiziani, pochi albanesi, qualche sub-sahariano. La maggioranza ha un’età variabile fra i 25 e i 60 anni, studi equivalenti alla scuola superiore di primo grado, alcuni anche scuola superiore di secondo grado e la laurea. Pochi i giovani. Gli uomini sono 100-300, le donne 10-20. Nel mese di ramadan raduna alcune centinaia di persone.

5. La moschea ha un presidente, Mohamed El Idrissi. I responsabili sono due che si avvalgono di qualche collaboratore.

6. Tra le attività: incontri di formazione religiosa per musulmani di varia nazionalità (ma con forte presenza marocchina), soprattutto nel mese di ramadan con predicatori provenienti dal Marocco; preghiera comunitaria del venerdì, raccolta di offerte. Aggrega un numero consistente di musulmani della zona sub sahariana, fra cui alcuni anche membri di confraternite.

7. Non sono presenti simboli.
8. Le pubblicazioni della Moschea sono solo volantini in arabo per invitare alle attività di formazione interna o incitare alla pratica religiosa corretta.

9.Bibliografia
Negri A. T. e Scaranari Introvigne S. (a cura di) Musulmani in Piemonte: in moschea, al lavoro, nel contesto sociale, Milano, Guerrini e Associati, 2005.

Negri A. T. e Scaranari Introvigne S. (a cura di) I ragazzi musulmani nella scuola statale. Il caso del Piemonte, Torino, L’Harmattan Italia, 2008.

Pistritto A. e Pugliese A., “Comunità islamica” in Forme del pluralismo religioso – Rassegna di gruppi e movimenti a Torino, Torino, Il Segnalibro, 1997, p.172-174.
Silvia S. I.