Leader religiosi ad Anversa contro le guerre

La guerra non è necessaria nè inevitabile, lo ha affermato con forza ieri Papa Francesco che ha rivolto un appello a tutti i leader religiosi riuniti ad Anversa durante l’incontro organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio, perchè “cooperino con efficacia all’opera di guarire le ferite, di risolvere i conflitti e di cercare la pace”. Solo la collaborazione e l’impegno dei leader religiosi può aiutare  ” promuovere una cultura dell’incontro e della pace, quando altre opzioni falliscono o vacillano”, e soprattutto perchè “i capi delle religioni sono chiamati ad essere uomini e donne di pace” .

“Dobbiamo essere – ha ancora detto papa Francesco – costruttori di pace e le nostre comunità devono essere scuole di rispetto e di dialogo con quelle di altri gruppi etnici o religiosi, luoghi in cui si impara a superare le tensioni, a promuovere rapporti equi e pacifici tra i popoli e i gruppi sociali e a costruire un futuro migliore per le generazioni a venire… In questo senso le nostre varie tradizioni religiose possono dare, nello ‘spirito di Assisi’ un contributo alla pace con la forza della preghiera.

Riportiamo qui il link al testo integrale del discorso di Papa Francesco

Appello del papa alle religioni per la mobilitazione contro le guerre – Clicca qui

Opening_Ceremony_of_Peace_is_the_Future__Antwerpen_7_September_2014_28 Opening_Ceremony_of_Peace_is_the_Future__Antwerpen_7_September_2014_35 Opening_Ceremony_of_Peace_is_the_Future__Antwerpen_7_September_2014_36 Opening_Ceremony_of_Peace_is_the_Future__Antwerpen_7_September_2014_37